Wanderlust: sei anche tu un malato di viaggi?

Noi, ovviamente, ci siamo dentro fino al collo.
Stiam parlando della sindrome di Wanderlust, ovvero, quella “malattia” che colpisce le persone che amano viaggiare e visitare posti nuovi.

Gli esperti delle università X stanno addirittura discutendo sul fatto che il desiderio di cercare sempre posti nuovi possa essere attribuito ad un gene, il DRD4-7R, ad essere precisi.
Ci sono persone che sembrano nate per viaggiare, che sono vagabonde nell’animo e che chiamano “casa” il mondo.

Sei tra i nostri?
Non è difficile capirlo… se ci sono i seguenti segnali sei affetto anche tu da Wanderlust.

  • Hai sempre amato le mappe
    Forse eri anche l’unico della tua classe che non snobbava totalmente la geografia, ma ti interessava scoprire cosa c’era dall’altra parte del mare. Non importavano i chilometri che ti separavano da colorate nazioni, dagli altri continenti… se tra le mani stringevi un mappamondo e National Geopgraphic iniziavi a sognare.
  • Ti dicono sempre che sei una persona curiosa
    La curiosità è una caratteristica tipica di chi ama viaggiare: scoprire volti, luoghi e cibo nuovi … inutile negare che in questo caso Wanderlust ce l’hai tatuato nel cuore. L’unica cura alla curiosità è prendere e partire per nuovi orizzonti…
  • I tuoi risparmi si concentrano solo sui viaggi
    Quando si parla di aerei e ostelli non esiste il problema di giustificare nessun tipo di budget. C’è chi preferisce spendere per apparire, in vestiti e macchine, chi, investe su esperienze indimenticabili, alla scoperta del mondo. Concordiamo, sono i soldi meglio spesi in assoluto.
  • Nulla vi spaventa
    Wanderlust significa anche non avere paura di jet lag, culture diverse, religioni diverse, regole diverse … e un’alimentazione diversa. Siete totalmente lontani da qualsiasi forma di xenofobia e odiate i confini.
  • Amate farvi nuovi amici
    Avete sicuramente degli Amici, con la A maiuscola, di vecchia data, ma conoscete anche altre mille persone  e una delle cose che più amate delle nuove esperienze è stringere amicizie che, per un tempo di vita breve o lungo che sia, faranno parte della tua vita
  • Di un viaggio vi diverte anche l’organizzazione
    Chi viaggia da Wanderlust, con vero e proprio spirito d’avventura, inizia ad amare il suo viaggio dal momento in cui inizia a progettarlo.
    Pianificazione di itinerari, lettura di libri sulle mete e sulla popolazione, cercare qualche negozietto…
    E lasciatecelo dire a noi, che di questo divertimento ne abbiamo fatto un lavoro!
  • Fare la valigia non ti spaventa
    Anzi, odi profondamente leggere sui social di persone che si lamentano mentre ne preparano una per andare in vacanza. Il primo pensiero che fai nei loro confronti è irripetibile.

Davvero esiste chi sta partendo per un viaggio e si lamenta?!
Per te ormai gli imballaggi perfetti non han più segreti e riesci, non si sa come, a non superare mai quei pochi chili del bagaglio a mano!
In pochi minuti sai confezionare gli elementi essenziali e non ti perdi nella paura di dimenticare a casa qualcosa (che poi al massimo, si compra là!)

  • Non ne hai mai abbastanza
    La vera cosa che fa di te un malato di Wanderlust è che non ne hai mai abbastanza.
    Ti muoveresti in continuazione e appena torni a casa sei già pronto ad organizzare un altro viaggio…

Benvenuto nel club!

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca