Week

Islanda di fine estate

Europa - Islanda

Programmato - Dedicato a 11 Partecipanti

Programmato

Programmato

Tante ore di luce, posti suggestivi da esplorare, alla ricerca delle balene e dell'Aurora Boreale

Torniamo, questa volta verso la fine dell'estate, nella terra del "ghiaccio e del fuoco": l'Islanda!

Prepariamoci a guidare attraverso terre sconfinate e panorami mozzafiato che mutano in continuazione: distese nere di lava, campi verdi in fiore, montagne innevate e ghiacciai azzurri passeranno davanti ai nostri occhi!

A fine estate, la possibilità di osservare l'aurora boreale durante le ore notturne torna ad essere piuttosto buona, mentre di giorno, con oltre 13 ore di luce, potremo girovagare senza fine!
E si, potremo anche navigare nell'oceano dalla penisola di Snaefellsnes per avvistare i giganti del mare, ma che sogno!

Che ne dite, poi, se l'aurora la attendiamo al caldo nella Jacuzzi esterna del nostro Chalet?



Islanda di fine estate

6 GIORNI 5 NOTTI

a partire da

905€

955€ entro il 31/03/24

Da versare ora 100€

Solo con Membership Card 2024


dal 15/09/24 al 20/09/24


Acquista la tua Membership Card 2024

Gruppo di viaggio

Ti piacerebbe partecipare o hai già prenotato?
Entra nel gruppo Telegram così da confrontarti con altri ragazzi interessati, scambiare informazioni e organizzarti per il viaggio:

Entra

Itinerario di viaggio

Islanda - Giorno uno

Arrivo in Islanda

Visita di Reykjavik e check in nel nostro chalet

Continua a leggere...

Islanda - Giorno uno

Arrivo in Islanda

Visita di Reykjavik e check in nel nostro chalet

Atterrati nella terra del fuoco e del ghiaccio è subito ora di ritirare le nostre auto.

A bordo delle nostre 4×4 ci dirigiamo verso la capitale, Reykjavík, cuore pulsante di questa isola, che ospita circa un terzo dell’intera popolazione del paese.
Passeggiamo per le vie del centro storico fino a raggiungere la chiesa che domina la città e poi di nuovo giù nelle viette centrali per il pranzo.

Risaliamo poi a bordo delle nostre auto e ci dirigiamo verso il Golden Circle, è proprio qui che si trova lo chalet che ci ospiterà per le prime notti, un luogo accogliente, arredato con cura con spazi comuni accoglienti, perfetti per il nostro soggiorno! Lasciamo i bagagli e ci dirigiamo alla cascata vicina a noi, Brúarárfoss, per il primo assaggio di quello che la natura islandese può offrire.

Rientriamo nel nostro caldo chalet, fuori un patio privato tutto per noi con una calda vasca idromassaggio alimentata dall’acqua geotermica che scorre ovunque sull’isola. Prepariamo il costume da bagno, immergiamoci e chissà, se saremo fortunati l’aurora boreale danzerà proprio sulle nostre teste!

Prima cena insieme e buonanotte.

Auto a noleggio
Auto 4x4 con gomme invernali chiodate e assicurazione con copertura totale incluse nella quota di viaggio

Atterrati nella terra del fuoco e del ghiaccio è subito ora di ritirare le nostre auto.

A bordo delle nostre 4×4 ci dirigiamo verso la capitale, Reykjavík, cuore pulsante di questa isola, che ospita circa un terzo dell’intera popolazione del paese.
Passeggiamo per le vie del centro storico fino a raggiungere la chiesa che domina la città e poi di nuovo giù nelle viette centrali per il pranzo.

Risaliamo poi a bordo delle nostre auto e ci dirigiamo verso il Golden Circle, è proprio qui che si trova lo chalet che ci ospiterà per le prime notti, un luogo accogliente, arredato con cura con spazi comuni accoglienti, perfetti per il nostro soggiorno! Lasciamo i bagagli e ci dirigiamo alla cascata vicina a noi, Brúarárfoss, per il primo assaggio di quello che la natura islandese può offrire.

Rientriamo nel nostro caldo chalet, fuori un patio privato tutto per noi con una calda vasca idromassaggio alimentata dall’acqua geotermica che scorre ovunque sull’isola. Prepariamo il costume da bagno, immergiamoci e chissà, se saremo fortunati l’aurora boreale danzerà proprio sulle nostre teste!

Prima cena insieme e buonanotte.

Auto a noleggio

Auto 4x4 con gomme invernali chiodate e assicurazione con copertura totale incluse nella quota di viaggio

Buongiorno viaggiatori,
sveglia di buon’ora e colazione in chalet.

Ci prepariamo per dirigerci ad ovest, verso la penisola di Snaefellsnes, ci aspetta qualche ora al volante e una giornata piuttosto intensa!

Il luogo più famoso è il vulcano Snaefellsjokull, pensate che qui il protagonista del romanzo Viaggio al centro della Terra di Jules Verne trova proprio il passaggio che conduce al centro della Terra, è un luogo leggendario. Tante sono le tappe in quest’area, scorci fotografici, brevi passeggiate e soste in graziosi paesini di pescatori.

Ci fermeremo anche alla spiaggia delle foche, cercando di avvistarle mentre riposano sugli scogli e sosteremo nei pressi di una suggestiva chiesetta tutta nera!
Il punto di interesse più noto è Kirkjufellg, la montagna dietro la cascata, un bellissimo scorcio e scenario delle riprese di Game of Thrones!

Nel primo pomeriggio ci imbarchiamo da Ólafsvík per un’escursione che ci porterà alla ricerca delle balene!
Nnavighiamo a largo delle coste islandesi e allunghiamo la vista!

Rientriamo in Chalet per una cena tutti insieme e poi qualche ora di meritato riposo.

Buonanotte.

Escursione avvistamento orche
Quota di circa 75€ a persona, inclusa in cassa di viaggio

Buongiorno viaggiatori,
sveglia di buon’ora e colazione in chalet.

Ci prepariamo per dirigerci ad ovest, verso la penisola di Snaefellsnes, ci aspetta qualche ora al volante e una giornata piuttosto intensa!

Il luogo più famoso è il vulcano Snaefellsjokull, pensate che qui il protagonista del romanzo Viaggio al centro della Terra di Jules Verne trova proprio il passaggio che conduce al centro della Terra, è un luogo leggendario. Tante sono le tappe in quest’area, scorci fotografici, brevi passeggiate e soste in graziosi paesini di pescatori.

Ci fermeremo anche alla spiaggia delle foche, cercando di avvistarle mentre riposano sugli scogli e sosteremo nei pressi di una suggestiva chiesetta tutta nera!
Il punto di interesse più noto è Kirkjufellg, la montagna dietro la cascata, un bellissimo scorcio e scenario delle riprese di Game of Thrones!

Nel primo pomeriggio ci imbarchiamo da Ólafsvík per un’escursione che ci porterà alla ricerca delle balene!
Nnavighiamo a largo delle coste islandesi e allunghiamo la vista!

Rientriamo in Chalet per una cena tutti insieme e poi qualche ora di meritato riposo.

Buonanotte.

Escursione avvistamento orche

Quota di circa 75€ a persona, inclusa in cassa di viaggio

Ben svegliati travelers,
oggi sveglia più tranquilla e colazione in chalet.

Se ieri abbiamo percorso molti kilometri, oggi compensiamo e ne percorriamo meno della metà, ci dedichiamo al Circolo d’Oro, l’anello di terra che custodisce le sfumature che l’isola islandese sa offrire.

La prima tappa è Geysir, il geyser più antico del mondo! Prepariamoci a vedere acqua bollente sparata a decine di metri da terra! Pronti con la modalità slow-motion per catturare il getto!

Ci spostiamo poi a pochi kilometri di distanza, la cascata d’Oro: Gullfoss.
E’ imponente e rombante, qui l’acqua glaciale si lancia, con due salti, in un canyon basaltico.
è magica, soprattutto con gli arcobaleni che si formano grazie al vapore e alla luce del sole, saremo così fortunati da vederli?

Ci spostiamo verso sud e raggiungiamo l’antico cratere di Kerið, al suo interno un lago che si è formato dove una volta c’era il vulcano. Ci si potrà muovere tutt’intorno!

L’ultima tappa del giorno è Thingvellir, una mega spaccatura, è la faglia di Silfra, punto di divisione fra le placche tettoniche del Nord-America e dell’Eurasia. Qui cammineremo sulla Almannagjá e ci lasceremo sorprendere dalle enormi pareti naturali che sembrano guidarci verso il cammino da percorrere.

Le tappe del giorno sono finite e possiamo rientrare in chalet per un pò di relax e per preparare i nostri bagagli, dato che domani dovremo spostarci.

Cena tutti insieme e buonanotte.


Ben svegliati travelers,
oggi sveglia più tranquilla e colazione in chalet.

Se ieri abbiamo percorso molti kilometri, oggi compensiamo e ne percorriamo meno della metà, ci dedichiamo al Circolo d’Oro, l’anello di terra che custodisce le sfumature che l’isola islandese sa offrire.

La prima tappa è Geysir, il geyser più antico del mondo! Prepariamoci a vedere acqua bollente sparata a decine di metri da terra! Pronti con la modalità slow-motion per catturare il getto!

Ci spostiamo poi a pochi kilometri di distanza, la cascata d’Oro: Gullfoss.
E’ imponente e rombante, qui l’acqua glaciale si lancia, con due salti, in un canyon basaltico.
è magica, soprattutto con gli arcobaleni che si formano grazie al vapore e alla luce del sole, saremo così fortunati da vederli?

Ci spostiamo verso sud e raggiungiamo l’antico cratere di Kerið, al suo interno un lago che si è formato dove una volta c’era il vulcano. Ci si potrà muovere tutt’intorno!

L’ultima tappa del giorno è Thingvellir, una mega spaccatura, è la faglia di Silfra, punto di divisione fra le placche tettoniche del Nord-America e dell’Eurasia. Qui cammineremo sulla Almannagjá e ci lasceremo sorprendere dalle enormi pareti naturali che sembrano guidarci verso il cammino da percorrere.

Le tappe del giorno sono finite e possiamo rientrare in chalet per un pò di relax e per preparare i nostri bagagli, dato che domani dovremo spostarci.

Cena tutti insieme e buonanotte.

Rifacciamo i bagagli e carichiamoli in auto.

Siamo pronti per partire verso sud, la prima cascata che si incontra è Sellijalandsfoss ma a stupire ancor di più è: Skogafoss, l’imponente cascata di 40 materi che toglie il fiato.
Riusciremo a salire i 400 gradini ghiacciati che portano alla sua sommità?
Vedrete che panorama da lassù.

Proseguendo verso il paesino di Vik potremo fermarci ad ammirare la lingua di ghiaccio del ghiacciaio Sólheimajökull, sfumature di azzurro e un imponente scogliera di ghiaccio si apriranno di fronte a noi. Potremo arrivare persino a toccarlo con mano.

Prima di arrivare in quella che sarà la nostra nuova dimora per le prossime notti, ultima tappa, se non si è fatto troppo buio, per goderci il tramonto a picco sulla scogliera che si affaccia sulla spiaggia nera più nota dell’isola: Reynisfjara. Da qui raggiungiamo “The Barn”, che è un ostello di design di recente realizzazione in un’ottima posizione a 5 minuti dal paesino di Vik.

Cena tutti insieme, l’ostello è dotato di un’ottima cucina dove possiamo preparare i nostri piatti!


Rifacciamo i bagagli e carichiamoli in auto.

Siamo pronti per partire verso sud, la prima cascata che si incontra è Sellijalandsfoss ma a stupire ancor di più è: Skogafoss, l’imponente cascata di 40 materi che toglie il fiato.
Riusciremo a salire i 400 gradini ghiacciati che portano alla sua sommità?
Vedrete che panorama da lassù.

Proseguendo verso il paesino di Vik potremo fermarci ad ammirare la lingua di ghiaccio del ghiacciaio Sólheimajökull, sfumature di azzurro e un imponente scogliera di ghiaccio si apriranno di fronte a noi. Potremo arrivare persino a toccarlo con mano.

Prima di arrivare in quella che sarà la nostra nuova dimora per le prossime notti, ultima tappa, se non si è fatto troppo buio, per goderci il tramonto a picco sulla scogliera che si affaccia sulla spiaggia nera più nota dell’isola: Reynisfjara. Da qui raggiungiamo “The Barn”, che è un ostello di design di recente realizzazione in un’ottima posizione a 5 minuti dal paesino di Vik.

Cena tutti insieme, l’ostello è dotato di un’ottima cucina dove possiamo preparare i nostri piatti!

Sveglia presto ma non prestissimo, anche oggi ci aspetta uno scenico viaggio per raggiungere Jokulsarlon, la famosa laguna dove galleggiano iceberg di tutte le dimensioni, provenienti dal limitrofo ghiacciaio. Se saremo fortunati potremo vedere qualche foca a mollo nell’acqua gelida della laguna.

Prima di rimetterci alla guida sostiamo nella vicina Diamond Beach! Qui tanti diamanti enormi si arenano sulla spiaggia nera creando un gioco di luci e riflessi meraviglioso.

Sulla via del rientro ci fermiamo ad ammirare altre lingue di ghiaccio che scendono dalle alte montagne per poi giungere in lagune sottostanti. Resterete meravigliati da questi giganti azzurri!

Altra tappa è un profondo e tortuoso canyon scavato da un fiume in circa 2 milioni di anni con vista panoramica, Wow!

Ultima tappa del giorno è la spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara che ieri abbiamo visto dall’alto. Giganti faraglioni che emergono dal mare spumeggiante, colonne di pietra basaltica e sabbia nerissima rendono questo luogo quasi mistico!

Rientriamo in ostello, cena e buonanotte!


Sveglia presto ma non prestissimo, anche oggi ci aspetta uno scenico viaggio per raggiungere Jokulsarlon, la famosa laguna dove galleggiano iceberg di tutte le dimensioni, provenienti dal limitrofo ghiacciaio. Se saremo fortunati potremo vedere qualche foca a mollo nell’acqua gelida della laguna.

Prima di rimetterci alla guida sostiamo nella vicina Diamond Beach! Qui tanti diamanti enormi si arenano sulla spiaggia nera creando un gioco di luci e riflessi meraviglioso.

Sulla via del rientro ci fermiamo ad ammirare altre lingue di ghiaccio che scendono dalle alte montagne per poi giungere in lagune sottostanti. Resterete meravigliati da questi giganti azzurri!

Altra tappa è un profondo e tortuoso canyon scavato da un fiume in circa 2 milioni di anni con vista panoramica, Wow!

Ultima tappa del giorno è la spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara che ieri abbiamo visto dall’alto. Giganti faraglioni che emergono dal mare spumeggiante, colonne di pietra basaltica e sabbia nerissima rendono questo luogo quasi mistico!

Rientriamo in ostello, cena e buonanotte!

Ultimo giorno in questo paradiso glaciale.

Lasciamo le nostre camere e dirigiamoci verso Reykjavík, prima di ripartire ci godremo qualche ora di relax, che ne dite di un bagno caldissimo in acque azzurrissime?
Immergiamoci nella famosa Blue Lagoon, noto centro termale immerso tra la lava nera vulcanica.
Rilassiamoci a mollo in vasche calde a 40 gradi osservando il paesaggio lunare ed innevato attorno a noi.

Riconsegniamo le auto e arrivederci Islanda!

Ingresso Blue Lagoon
Quota di circa 90€ a persona, inclusa in cassa di viaggio

Ultimo giorno in questo paradiso glaciale.

Lasciamo le nostre camere e dirigiamoci verso Reykjavík, prima di ripartire ci godremo qualche ora di relax, che ne dite di un bagno caldissimo in acque azzurrissime?
Immergiamoci nella famosa Blue Lagoon, noto centro termale immerso tra la lava nera vulcanica.
Rilassiamoci a mollo in vasche calde a 40 gradi osservando il paesaggio lunare ed innevato attorno a noi.

Riconsegniamo le auto e arrivederci Islanda!

Ingresso Blue Lagoon

Quota di circa 90€ a persona, inclusa in cassa di viaggio

Highlights di viaggio

Fine estate

A fine estate le temperature in Islanda non sono così rigide, si aggirano tra i 6 e i 13 gradi nella capitale.

Durante il nostro viaggio ci saranno oltre 13 ore di luce! Queste ore ci consentiranno di spostarci in lungo e in largo e visitare tantissimi spot!

Inoltre la possibilità di veder l’aurora torna ad essere piuttosto buona, dopo le poche ore di buio dei mesi estivi.

On the road

On the road è la tipologia di viaggio che ci piace di più!
Noleggeremo le auto in aeroporto e saremo liberi di esplorare tutta l’isola in libertà, gestendo il tempo a seconda delle nostre esigenze e preferenze.
I chilometri che percorreremo sono molti, e spesso partiremo presto la mattina ancora con il buio per arrivare alla prima tappa con la luce del giorno, dunque si richiede agli autisti esperienza alla guida e ai viaggiatori, un pò di spirito di adattamento e intrattenimento durante le ore di viaggio.
Preparate le Playlist!

Gli alloggi

Abbiamo selezionato due alloggi strategici per ottimizzare gli spostamenti tra le tappe.
Entrambi di ottima qualità.
Le prime notti le passeremo in uno Chalet nella natura dotato di ogni comfort, compresa una calda Jacuzzi esterna.
Le ultime notti in un design hostel di recente costruzione a due passi della bellissima spiaggia nera.
Convivialità e flessibilità sono comunque requisiti fondamentali per questo viaggio.

Cosa è incluso

Alloggio

  • 3 Pernottamenti in Chalet (camere in condivisione con il gruppo);
  • Biancheria fornita;
  • Utilizzo Jacuzzi calda esterna;
  • 2 Pernottamenti in Design Hostel (camerate con letti singoli private se il gruppo è al completo, bagno in condivisione);


Assicurazione

  • Assicurazione medico bagaglio (copertura attiva nelle date di viaggio);


Varie

  • Noleggio auto 4×4;
  • Copertura assicurativa totale noleggio auto;
  • Itinerario studiato ad hoc;
  • Coordinatore Connect;
  • Gestione organizzativa, logistica e direzione tecnica del Tour Operator;


Cosa non è incluso

Escluso

  • Volo A/R fino a Reykjavik (volo consigliato nelle info di viaggio, scorri giù);
  • Cassa di viaggio: utilizziamo Splitwise per la divisione delle spese o in alternativa si può fare una cassa comune. Cassa di circa 350€ per le spese comuni come carburante, eventuali ticket di ingresso e spesa. Comprende anche l’ingresso alla Blue Lagoon (90€) e l’escursione per l’avvistamento delle orche (75€).
  • Tutto ciò non citato espressamente.


Assicurazione annullamento

Al momento della prenotazione puoi richiedere l’assicurazione annullamento viaggio, o scrivici per info prima della tua prenotazione.

Info

Quota

Alla prenotazione pagherai solo l’acconto di viaggio.
Ti ricordo che fino alla conferma del viaggio puoi disdire in qualsiasi momento e ricevere rimborso dell’acconto versato.

Iscriviti quindi senza pensieri, prima abbiamo adesioni, prima confermiamo il viaggio e siamo pronti a partire!

Trovi la quota di viaggio nella tabella seguente:

Gruppo da 6 a 11 viaggiatori

955 €


Primi 6 iscritti entro 31 marzo

-50 €


Islanda di fine estate

dal 15/09/24 al 20/09/24

a partire da

905€

955€ entro il 31/03/24

Da versare ora 100€

Solo con Membership Card 2024


Acquista la tua Membership Card 2024

Info di viaggio

Come ci sposteremo?

Autonomamente con auto a noleggio. Avremo quindi massima libertà di movimento. Per noi è la soluzione ideale per visitare quest’Isola. Avremo a disposizione auto 4x4.

Come avviene il pagamento?

Al momento della prenotazione è richiesto un anticipo con carta di credito/debito, il saldo dovrà essere versato 30 giorni prima della partenza tramite bonifico. Il 50% della quota è da versare a 61 giorni prima della partenza. Riceverai via mail tutte le istruzioni necessarie.

Ritrovo?

Ci ritroveremo tutti a Malpensa in quanto saremo tutti sul medesimo volo. Se opterai per una soluzione diversa il ritrovo sarà all'aeroporto di Reykjavik, scrivici per organizzare il ritrovo, che sarà entro le ore 9.30 del primo giorno di tour.

Come sono organizzati i pasti?

Per i pranzi prediligiamo pranzi veloci ed informali come bar o pic-nic con prodotti acquistati al mattino. Per cena faremo la spesa e mangeremo in casa cucinando insieme o usciremo in ristoranti del posto.

Conferma del Tour

Il viaggio è confermato al raggiungimento del minimo di 6 partecipanti. Se al momento della tua prenotazione il numero non è ancora raggiunto ti chiederemo di attendere per la prenotazione del tuo volo. Appena il tour sarà confermato ti avviseremo così da procedere all’acquisto del volo.

Volo consigliato?

Il volo consigliato è operato da Easy Jet ed è diretto, in partenza da Milano Malpensa il 15 settembre. Ritorno con Wizzair sempre su Malpensa, il 20 settembre. Aeroporto di destinazione: Reykjavik. Scrivici per assistenza.

Iscriviti alla newsletter

A volte lanciamo spoiler e fantastiche promozioni, ma te le sveliamo solo se ti iscrivi alla nostra newsletter