Natale in Islanda

Europa - Islanda

Week Lista d'attesa - Dedicato a 6 Partecipanti. Ultimi 0 Posti Disponibili.

Lista d'attesa

Lista d'attesa

La Magia del Natale su di un'isola ricoperta di neve sotto l'aurora boreale

Abbiamo scelto il Natale per la nostra prima avventura in Islanda, la terra della neve, del ghiaccio e della lava dei vulcani.
Non riusciamo più a resistere, non vediamo l'ora di essere di fronte a quelle lingue di lava rossa che inondano il territorio coperto di neve candida.

L'inverno poi è la stagione migliore per osservare l'aurora boreale. Immergiamoci nella nostra vasca esterna bollente e passiamo la notte a scrutare il cielo.

L’ingresso nel Paese è consentito ai viaggiatori provenienti dall'Italia anche per turismo in possesso di Green Pass.



Natale in Islanda

6 GIORNI 5 NOTTI

a partire da

799€

Anticipo 50€

Solo con Membership Card 2021


dal 24/12/21 al 29/12/21

ACCEDI
Acquista la tua Membership Card 2021

Itinerario di viaggio

Giorno uno

THE FLOOR IS LAVA!

Arrivo e trekking fino al neo nato vulcano attivo Fagradalsfjall

Continua a leggere...

Islanda

Sport e relax

Trekking e bagno caldo

Giorno uno - Islanda

THE FLOOR IS LAVA!

Arrivo e trekking fino al neo nato vulcano attivo Fagradalsfjall

Continua a leggere...

Sport e relax

Trekking e bagno caldo


Subito dopo il nostro arrivo al mattino ci spostiamo vero il neo nato vulcano Fagradalsfjall.
Il Vulcano è attivissimo e dal suo cratere scorrono fiumi di lava rossa incandescente verso la vallata.

Un facile trekking ci porta sulla vetta delle colline circostanti dove osservare questo spettacolo raro al mondo! Pensate che se le condizioni lo permettono potremo avvicinarci moltissimo alle lingue di lave. Guardare, non toccare!

Spostiamoci verso Krýsuvík, la solfatara più grande della zona. Qui potremo camminare su sentieri mentre colonne di vapore sulfureo si alzano attorno a noi, tappiamo il naso e sgraniamo gli occhi!
Ultima tappa del giorno è il laghetto Kerið, un ghiacciato laghetto sul fondo di un cratere vulcanico sul quale saltellare per sentire lo scricchiolio del ghiaccio sotto i piedi, te la senti?

È finalmente ora di spostarci verso la nostra casetta ma non prima di una bella spesa natalizia.

Cenone insieme , bagno caldo e attendiamo l’aurora!

Subito dopo il nostro arrivo al mattino ci spostiamo vero il neo nato vulcano Fagradalsfjall.
Il Vulcano è attivissimo e dal suo cratere scorrono fiumi di lava rossa incandescente verso la vallata.

Un facile trekking ci porta sulla vetta delle colline circostanti dove osservare questo spettacolo raro al mondo! Pensate che se le condizioni lo permettono potremo avvicinarci moltissimo alle lingue di lave. Guardare, non toccare!

Spostiamoci verso Krýsuvík, la solfatara più grande della zona. Qui potremo camminare su sentieri mentre colonne di vapore sulfureo si alzano attorno a noi, tappiamo il naso e sgraniamo gli occhi!
Ultima tappa del giorno è il laghetto Kerið, un ghiacciato laghetto sul fondo di un cratere vulcanico sul quale saltellare per sentire lo scricchiolio del ghiaccio sotto i piedi, te la senti?

È finalmente ora di spostarci verso la nostra casetta ma non prima di una bella spesa natalizia.

Cenone insieme , bagno caldo e attendiamo l’aurora!


Sveglia e colazione insieme!

La prima tappa tappa del giorno è la famosissima cascata d’Oro: Gullfoss.
E’ imponente e rombante, qui l’acqua glaciale si lancia, con due salti, in un canyon basaltico.
In veste invernale è magica e lo è ancora di più con gli arcobaleni che si formano grazie al vapore e alla luce del sole, saremo così fortunati da vederli?

La tappa successiva è Geysir, il geyser più antico del mondo! Prepariamoci a vedere acqua bollente sparata a decine di metri da terra.

Rientro a casa per un pigro pomeriggio tra bagni in Jacuzzi e attesa dell’aurora.
Cena e buonanotte.

Sveglia e colazione insieme!

La prima tappa tappa del giorno è la famosissima cascata d’Oro: Gullfoss.
E’ imponente e rombante, qui l’acqua glaciale si lancia, con due salti, in un canyon basaltico.
In veste invernale è magica e lo è ancora di più con gli arcobaleni che si formano grazie al vapore e alla luce del sole, saremo così fortunati da vederli?

La tappa successiva è Geysir, il geyser più antico del mondo! Prepariamoci a vedere acqua bollente sparata a decine di metri da terra.

Rientro a casa per un pigro pomeriggio tra bagni in Jacuzzi e attesa dell’aurora.
Cena e buonanotte.


Questa mattina ci spostiamo verso Thingvellir, una mega spaccatura, è la faglia di Silfra, punto di divisione fra le placche tettoniche del Nord-America e dell’Eurasia.
Qui cammineremo sulla Almannagjá e ci lasceremo sorprendere dalle enormi pareti naturali che sembrano guidarci verso il cammino da percorrere.

Vogliamo perderci una visita a Reykjavik tutta addobbata? Prendiamoci un paio di ore per una passeggiata nel suo centro storico e magari compriamo uno caldissimo maglione islandese!

Il pomeriggio è di totale relax, immergiamoci nelle acque geotermiche della nuovissima “Sky Lagoon” che si affaccia sull’Oceano Atlantico.
Rilassiamoci a mollo in vasche calde a 40 gradi osservando il paesaggio lunare ed innevato attorno a noi, chissà che l’aurora boreale ci appaia proprio davanti a noi.

Rientro a casa, cena insieme e sogni d’oro.

Sky Lagoon
Ingresso facoltativo ed escluso dalla quota di viaggio: circa 45€

Questa mattina ci spostiamo verso Thingvellir, una mega spaccatura, è la faglia di Silfra, punto di divisione fra le placche tettoniche del Nord-America e dell’Eurasia.
Qui cammineremo sulla Almannagjá e ci lasceremo sorprendere dalle enormi pareti naturali che sembrano guidarci verso il cammino da percorrere.

Vogliamo perderci una visita a Reykjavik tutta addobbata? Prendiamoci un paio di ore per una passeggiata nel suo centro storico e magari compriamo uno caldissimo maglione islandese!

Il pomeriggio è di totale relax, immergiamoci nelle acque geotermiche della nuovissima “Sky Lagoon” che si affaccia sull’Oceano Atlantico.
Rilassiamoci a mollo in vasche calde a 40 gradi osservando il paesaggio lunare ed innevato attorno a noi, chissà che l’aurora boreale ci appaia proprio davanti a noi.

Rientro a casa, cena insieme e sogni d’oro.

Sky Lagoon

Ingresso facoltativo ed escluso dalla quota di viaggio: circa 45€

Oggi ci spostiamo verso Sud, la prima tappa è d’obbligo: Skogafoss, l’imponente cascata di 40 materi che toglie il fiato.
Riusciremo a salire i 400 gradini ghiacciati che portano alla sua sommità?
Vedrete che panorama da lassù.

Procediamo e cerchiamo la carcassa del DC 3, un aereo americano che si è schiantato nel mezzo del deserto di sabbia nera. Lo scenario è davvero suggestivo!

Ultima tappa del giorno è la spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara. Giganti faraglioni che emergono dal mare spumeggiante, colonne di pietra basaltica e sabbia nerissima rendono questo luogo quasi mistico!

Rientro a casa, cena e nanne.

Oggi ci spostiamo verso Sud, la prima tappa è d’obbligo: Skogafoss, l’imponente cascata di 40 materi che toglie il fiato.
Riusciremo a salire i 400 gradini ghiacciati che portano alla sua sommità?
Vedrete che panorama da lassù.

Procediamo e cerchiamo la carcassa del DC 3, un aereo americano che si è schiantato nel mezzo del deserto di sabbia nera. Lo scenario è davvero suggestivo!

Ultima tappa del giorno è la spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara. Giganti faraglioni che emergono dal mare spumeggiante, colonne di pietra basaltica e sabbia nerissima rendono questo luogo quasi mistico!

Rientro a casa, cena e nanne.


Oggi ci spostiamo verso la penisola di Snaefellsnes.
Il luogo più famoso è il vulcano Snaefellsjokull, pensate che qui il protagonista del romanzo Viaggio al centro della Terra di Jules Verne trova proprio il passaggio che conduce al centro della Terra.

Tantissime sono le tappe in questa penisola, scorci fotografici, brevi passeggiate e soste in graziosi paesini di pescatori.

Non perdiamoci Kirkjufellg, la montagna dietro la cascata, un bellissimo scorcio e scenario delle riprese di Game of Thrones!

Rientro e check in nei nostri Bus! Si hai capito bene, Bus! Questa ultima notte la passeremo in fighissimi autobus allestiti a camere.

Oggi ci spostiamo verso la penisola di Snaefellsnes.
Il luogo più famoso è il vulcano Snaefellsjokull, pensate che qui il protagonista del romanzo Viaggio al centro della Terra di Jules Verne trova proprio il passaggio che conduce al centro della Terra.

Tantissime sono le tappe in questa penisola, scorci fotografici, brevi passeggiate e soste in graziosi paesini di pescatori.

Non perdiamoci Kirkjufellg, la montagna dietro la cascata, un bellissimo scorcio e scenario delle riprese di Game of Thrones!

Rientro e check in nei nostri Bus! Si hai capito bene, Bus! Questa ultima notte la passeremo in fighissimi autobus allestiti a camere.


Ultimo giorno in questo paradiso glaciale.

Lasciamo le nostre camere, riconsegnamo le auto e prendiamo il volo verso casa.

Ultimo giorno in questo paradiso glaciale.

Lasciamo le nostre camere, riconsegnamo le auto e prendiamo il volo verso casa.

Highlights di viaggio

Islanda in inverno

Perchè andare in Islanda in inverno ti chiederai?
Le temperature non sono così rigide come ti immagini, infatti la temperatura oscilla tra i 4 ed i -4 gradi, quindi potrai portare i tuoi soliti capi invernali.
Poi si potrebbe capitare una bufera di neve che ci intrappola a casa, però che figata.

Comunque in inverno il paesaggio assume tratti magici e la probabilità di avvistare l’aurora boreale è più alta.

Le ore di luce sono poche, circa 5,  ma il crepuscolo allunga le giornate di altrettante ore, permettendoci di toccare tutte le nostre tappe.

Preparati comunque ad un viaggio in cui trascorreremo tanto tempo nella nostra casetta, a caccia dell’aurora, tra un momento conviviale e l’altro.

On the road

On the road è la tipologia di viaggio che ci piace di più! Noleggeremo le auto in aeroporto e saremo liberi di esplorare tutta l’isola in libertà, gestendo il tempo a seconda delle nostre esigenze e preferenze.

Tour Explorer

I tour Explorer sono quei tour che vedono Connect toccare una precisa meta per la prima volta in assoluto.
Seppur soggetti ad una minuziosa attività di ricerca che miri a rispettare le qualità alla base di ogni prodotto Connect, si tratta di prodotti in cui lasceremo più “flessibilità” al programma di viaggio, con un itinerario non totalmente pre-definito e con la possibilità per il gruppo di compiere alcune scelte secondo le proprie preferenze.
Tour dedicati ai più avventurosi che non temono gli imprevisti e l’avventura.

Cosa è incluso

Alloggio

  • 4 Pernottamenti in Cottage composto da 3 camere da letto e un’accogliente area living.
  • Biancheria fornita
  • Utilizzo Jacuzzi calda esterna
  • 1 Pernottamento in Bus – hotel (4 posti per bus, bagno condiviso esterno).


Assicurazione

  • Copertura medico bagaglio & Covid19


Varie

  • Noleggio di 2 auto 4×4 con allestimento invernale e GPS
  • Itinerario studiato ad hoc
  • 2 Coordinatori dall’Italia: Ste e Gio
  • Gestione organizzativa, logistica e direzione tecnica del Tour Operator;


Cosa non è incluso

Escluso

  • Volo A/R fino a Reykjavik (volo consigliato nelle info di viaggio, scorri giù)
  • Cassa di viaggio: utilizziamo Splitwise per la divisione delle spese o in alternativa si può fare una cassa comune. Cassa necessaria per le spese comuni come carburante o eventuali ticket di ingresso e spesa.
  • Membership Card Connect 2021 (25€), se non l’hai già;
  • Tutto ciò non citato espressamente.


Assicurazione annullamento

Al momento della prenotazione puoi richiedere l’assicurazione annullamento viaggio, o scrivici per info prima della tua prenotazione.

INFO

Quota

Trovi le diverse quote di viaggio nella tabella seguente:

Gruppo da 5 a 6 viaggiatori (+2 Coordinatori)

799 €


Sconto entro l'8/10/21

-50 €


Natale in Islanda

dal 24/12/21 al 29/12/21

a partire da

799€

Anticipo 50€

Solo con Membership Card 2021

ACCEDI
Acquista la tua Membership Card 2021

Info di viaggio

Come ci sposteremo?

Autonomamente con auto a noleggio. Avremo quindi massima libertà di movimento. Per noi è la soluzione ideale per visitare quest’Isola. Avremo a disposizione 2 auto 4x4 con allestimento invernale.

Come avviene il pagamento?

Al momento della prenotazione è richiesto un anticipo con carta di credito/debito, il saldo dovrà essere versato 30 giorni prima della partenza tramite bonifico. Il 50% della quota è da versare a 61 giorni prima della partenza. Riceverai via mail tutte le istruzioni necessarie.

Ritrovo?

Ci ritroveremo tutti a Malpensa in quanto saremo tutti sul medesimo volo. Se opterai per una soluzione diversa il ritrovo sarà all'aeroporto di Reykjavik, scrivici per organizzare il ritrovo.

Come sono organizzati i pasti?

Per i pranzi prediligiamo pranzi veloci ed informali come bar o pic-nic con prodotti acquistati al mattino. Per cena faremo la spesa e mangeremo in casa cucinando insieme.

Conferma del Tour

Il viaggio è confermato al raggiungimento del minimo di 5 partecipanti. Se al momento della tua prenotazione il numero non è ancora raggiunto ti chiederemo di attendere per la prenotazione del tuo volo. Appena il tour sarà confermato ti avviseremo così da procedere all’acquisto del volo.

Volo consigliato?

Il volo consigliato è operato da Wizz Air ed è diretto. Partenza da Milano Malpensa alle ore 6.30 del 24 Dicembre 2021. Rientro da Reykjavik Kef alle ore 10.35 del 29 Dicembre 2021. Prezzo al 23/09/21 circa €250 a/r

Restrizioni & Documenti Covid

L’ingresso nel Paese è consentito ai viaggiatori provenienti dall'Italia anche per turismo in possesso di Green Pass.

Iscriviti alla newsletter

A volte lanciamo spoiler e fantastiche promozioni, ma te le sveliamo solo se ti iscrivi alla nostra newsletter